Home » Alimentari » Pazzi per la spesa: buoni sconto nei supermercati americani

Pazzi per la spesa: buoni sconto nei supermercati americani

Ormai ci sono prezzi da pazzi per la spesa alimentare nei supermercati. Bisogna quindi ingegnarsi per trovare dei metodi per risparmiare sulla spesa. Molte sono le catene di supermercati che si sono già da tempo attrezzati con offerte, promozioni, buoni sconto e coupon vari.

Certo in Italia non siamo ancora ai livelli di molte catene degli Stati Uniti, dove la concorrenza per fidelizzare il cliente è ai massimi livelli. Proprio ieri su RealTime TV (canale 31 del digitale terrestre) è andata in onda la prima puntata di una trasmissione americana di successo chiamata “Pazzi per la spesa” dove risparmiatrici molto accorte praticano l’extreme couponing.

Si tratta di cercare (fisicamente o su Internet) e raccogliere buoni sconto da stampare e prestampati e coupon gratis da ogni fonte possibile: controllano perfino la spazzatura del vicino! Quelli più ricercati sono i buoni sconto alimentari, di detersivi, di integratori, di bibite, di prodotti per bambini.

Studiano poi come organizzare il carrello della spesa per suddividerla in più spese ed ottimizzare e massimizzare la resa degli sconti, che hanno valore variabile. In più grazie a particolari coupon, raddoppiano gli sconti.

Risultato? 99% di sconto! Avete capito bene, riescono a fare una spesa del valore di diverse centinaia di dollari pagando solo qualche dollaro. Clamoroso il caso di quella donna che ha fatto la spesa mensile per oltre 600 dollari di valore ma ne ha pagati solo 6!

Un piccolo esempio di come ce la fanno: comprano integratori alimentari da 9,80 dollari in super-offerta a 2,00 dollari ed applicano un ulteriore buono sconto da 3,00 dollari… addirittura vanno in attivo!

Certo è quasi un lavoro che richiede molte ore di preparazione: queste donne possiedono raccoglitori molto grossi di buoni sconto, tutti perfettamente catalogati! E studiano la suddivisione della spesa in più spese: un piccolo errore manderebbe a monte la catena di sconti e raddoppi! Questo sforzo però viene ben ripagato.

PS: non vorrei essere alla cassa prima di loro… ci mettono 1 ora a battere tutti i prodotti e passare tutto il fascio di coupon!

realtime pazzi per la spesa

 

adessovincoio

54 commenti

  1. salve, ho visto la puntata pure io, ma non ho ben capito come funziona, da ieri sera mi sono messa alla ricerca di buoni sconto in internet da stampare ma senza risultati… come faccio? grazie!!

    • @Alessia: Ciao Alessia, che io sappia se ti iscrivi sul sito della Danone hai a disposizione ogni mese dei buoni sconto da stampare tramite il loro sito. Attenzione però che non tutti i supermercati sono fidelizzati ad accettarli: certi sono un po’ restii, non si fidano, per lo meno qui in provincia di Cuneo…
      Se sei mamma poi, te li spediscono a casa se ti iscrivi al sito Plasmon, Mellin e Pubblibaby.
      Io sono una di quelle “tirchie” che arriva alle casse con i coupon… però se si può risparmiare di questi tempi ben venga.
      Questo sito poi lo trovo ottimo per ricevere omaggi ed info.
      Dimenticavo, c’è anche desiderimagazine che non è male x ricevere i coupon ogni tanto via posta: basta fare il login.
      Ciao Ciao

      • salve a tutte..anche io ho visto la puntata di pazzi per la spesa..e vorrei qualche utile consiglio su come iniziare a praticare questo super risparmio grazie^-^

    • anchio voglio sapere come’ si fa,

  2. Carissime , purtoppo devo dirvi che nn siamo in america ,loro per fidelizzare i clienti s inventano di tutto e trovi coupon gratuiti del prodotto,Ciao

    • Esatto in America è diverso dal Italia,quado vado al pubix (supermarket americano ) prendi 1 paghi 2 dollari prendo 2 paghi 2 dollaro uguale,hanno molte piu offerte su dolci coccola birra piu le schifezze soo a prezzi stracciati.più compri e meno paghi,in Italia è impossibile perché quasi tutti i supermercati o ipermercati all interno dei centri commerciali sono di proprietà di banche o fanno cassa a dei partiti,quindi sconti si su qualcosa ma del 5 15% su alcuni prodotti ma ad arrivare a pagare cifre ridicole con una mega spesa non succederà mai,come il prezzo delle benzina da noi 1,88€ al litro loro 3 dollari al gallone,deve marciare sopra lo stato, l IVA ecc

      • quello che hai scritto non c’entra nulla,pensi che i proprietari dei super americani siano delle onlus?e’ solo un distema diverso,per certi versi anche meno “sano”.e cmq se tutti facessero spese quasi gratis stai sicuro che finirebbe…i supermercati lo fanno per guadagnarci non per rimetterci!sveglia…poi gli americani soprattutto meno abbienti tendono a non scegliere le cose piu’ sane magari in minore quantita’ ma l’esatto opposto…e non penso sia positivo..

        • meno “sano” ok c sto xò in tempo d crisi si stanno ingegnando con buoni risultati in molti settori ( si stanno piano piano e sottolineo molto piano) riprendendo fonte: cugina in usa

  3. Quoto alla grande Raffaella e direi che si potrebbe anche chiudere qui :)

  4. Arrivare al 99% di sconto qua in Italia è impossibile! Però a un 10/15% ci si può arrivare!

  5. Infatti è grazie a questo programma che sono venuta a conoscenza di questo ottimo sito. Sarebbe bellissimo fare una spesona e spendere solamente 5 euro!

  6. Salve a tutti, anch’io ho visto il programma…. sarebbe grandioso poterlo fare anche da noi!!
    Confermo quello che ha scritto Eva, per i buoni sconto della Danone, io li ho utilizzati e non ho avuto problemi. Quanto agli altri siti nominati, nonostante sia iscritta non ho ancora ricevuto nulla.
    Se avete altri suggerimenti per risparmiare che ben vengano….. un grazie a tutti!!
    ….e Buona Pasqua!!

  7. Avete visto la puntata di ieri sera che un uomo ha fatto la spese di €1077 e non ha pagato nemmeno un centesimo?

  8. Sì, però hai notato che ha comprato solo 4 o 5 tipi di prodotti (di cui era pieno di buoni)? Non era una spesa completa.

  9. anch’io ho visto la puntata e che dire sti americani si inventano di tutto ;-p
    è sorprendente vedere come fanno e poi non si fanno “fregare” dalle occasioni del momento vanno con la lista della spesa e basta. comprano solo quello.
    Quando vado io immancabilmente la lista rimane a casa e quando viene mio marito mi ritrovo alla cassa con un carrello pieno di cose “inutili”, ma i prodotti nei supermercati sono messi sullo scaffale con un sistema particolare rivolto a farti comprare (non so se mi sono spiegata) però in questo momento in Italia sarebbe bello riuscire a farlo perchè si può si deve risparmiare su tutto ma non sul mangiare!!!! NON SI PUO?!!!
    e poi avete visto il ragazzo dell’altra sera la spesa l’ha fatta per beneficenza! e chi non lo farebbe?
    perchè l’Italia su queste cose non ci arriva?

  10. ciao, magari può tornarvi utile: al supermercato Billa ho notato che da un po’ di tempo tendono a mettere su alcuni scaffali merce scontata del 50%. ci sono indubbiamente alcune ciofeche, ma ad esempio su una spesa di 48.55 € comrando 4 prodotti scontati del 50% e utilizzando gli sconti fidelity alla fine ho pagato 36.52€, ed ho comprato cose che comunque mi servivano. se poi si raggiungono i 1000 punti sulla tessera si può scegliere se avere il regalo o uno sconto sulla spesa di €. 10…. poi ultimamente c’è la promozione dove ogni mercoledì determinati prodotti vengono scontati del 20%…. non sarà tanto , ma di questi tempi aiuta

  11. Per ora non ci resta solo che tenere d’occhio le offerte sia su internet che sui cataloghi cartacei!

  12. Ciao,ho visto anche io il programma. Per quello che ho capito una delle tecniche usate é utilizzare il buono acquisto nei supermercati dove il prodotto é già scontato, così di avere ulteriore sconto! Nel mio piccolo mi sono abbonata a donnad.it, loro mandano una rivista a casa con dei buoni sconto ma anche sul sito trovate delle offerte, poi con i siti che danno sconto (lestsbonus, poinx, ecc) ho fatto un fine settimana in un hotel 4 stelle, ho regalato un massaggio al maritino, ecc. Con la compagnia di gas e luce ho avuto sky gratis per 6 mesi e ho sempre un abbonamento a delle riviste. L’importante, penso, é anche divertirsi!

  13. Anch’io mi son iscritta a letbonus etc e ci sono delle validissime offerte! La settimana scorsa su Pixmania ho acquistato delle cartucce del valore di € 70 per € 31 non sarà come nel programma ma son sempre – €39!

  14. Ragazze siete così gentili da dirmi quali sono i siti che ti mandano i coupon a casa per i generi alimentari oppure da stampare su internet…io vivo a torino…chissà se siete un po’ piu informate di me! garzie

  15. Stiamo cercando di raccogliere le informazioni in questa pagina:
    http://www.scontomaggio.com/buono-sconto/

  16. Guardo anche io quel programma perché lo trovo divertente. Tuttavia, uno dei motivi per cui in Italia non si può fare è perché la politica degli sconti (e credo anche la legge) è molto diversa qui. Intanto, i buoni qui non sono mai cumulabili l’uno con l’altro e spesso neanche con altre promozioni in corso sullo stesso prodotto, tanto per dirne una. Inoltre, lì gli sconti sono spesso molto allettanti. Da noi, di solito, sono abbastanza irrisori come quando il supermercato ti da lo scontrino con lo sconto di 5 Euro, ma SOLO su acquisti per 50 Euro.

    E poi, capisco che risparmiare piace a tutti, ma quando una delle protagoniste ha detto “ora dovrò trovare altri usi per il dentifricio” perché ne aveva talmente tanto da bastare per 10 anni, mi dico boh? Che senso ha?

  17. attenta alla spesa

    poco tempo fa c’era un buonosconto di 0.50 cent da usufruire sul 2° acquisto dello yougurt fruttolo. vedendo anche io le attesissime puntate di tutti pazzi per la spesa, ho messo da parte i buoni sconto.ecco che dopo 3-4 settimane mettono in offerta lo yougurt……costo iniziale €1.34, sconto supermercato 0.50 cent.+ il mio sconto da 0.50 cent ho raggiunto uno sconto di 1€. praticamente 6 yougurt fruttolo li ho pagati 0.34 cent !!!!!
    attenzione però alla data di scadenza dei buoni.
    :-)

  18. Vorrei tanto fare quelle spese li e portarmi a casa di tutto!!

  19. Fra da Verona

    Ciao!
    anch’io sono impazzita per quel programma e vorrei tanto che in Italia si potesse fare la stessa cosa…
    oddio forse loro sono un po esagerati e non comprano propriamente dei cibi salutari, ma fanno delle enormi scorte di tutto e, poichè i tempi non sono certo i migliori, sarebbe opportuno che tutti provassimo a fare un po’ di cresta sulla spesa!!
    Che ne dite ??
    Baci a tutti

  20. Ragazzi anch’io ho visto questa serie televisiva.. in america purtroppo lo shopping è tutta un’altra cosa… ci vado spesso e fare acquisti è un piacere.. sopratutto per le cose di marca che qui costano uno sproposito… vi faccio un esempio:

    Outlet Ralph Lauren in florida… gia i prezzi sono in dollari e col cambio risparmiamo parecchio, poi mettiamoci che è un outlet (quindi prezzi scontati), poi mettiamoci che erano i giorni del “president Day” (ulteriore sconto sul prezzo Outlet) e infine quando mi hanno fatto il totale ho tirato fuori un voucher (stampato su internet prima di partire) che dava diritto allo conto del 20% (venti per cento!!) sul totale degli acquisti! Voucher regolarmente accettato..
    Non vi dico quanto ho risparmiato!

    Comunque per quanto riguarda gli alimentari mi sento di consigliati i discount. Qui a Roma c’è la catena del Tuodì…. offre prodotti (italiani) molto buoni a prezzi vantaggiosi… con 100 euro ci facciamo la spesa mensile e usciamo pieni di buste. I Prodotti solo validi e spesso prodotti dalle stesse ditte con altri nomi (vedi i prodotti RISTORA) venduti con marcio Souny….
    Li risparmiate davvero… lasciate perdere i 50 centesimi di risparmi sul secondo yogurt danone… vi hanno gia ladrato e lo sconto serve a poco…

    Ciaoooo

  21. salve a tutti ,io sono pazza x quel programma.ho2 pargoli piccoli sto affrontando una crisi a causa dei troppi soldi che ci vogliono per crescere due bambini piccoli.almeno per la spesa vorrei risparmiare un po.

  22. profumomatteo@libero.it

    good

  23. anche io ieri sera ho guardato una puntata su real time, fantastico ma avevo già capito che qui non abbiamo tutti quei coupon sui volantici ecc cm invece è facile per loro americani riceverli. Secondo me arrivare ad avere delle scorte cm loro qui p impossibile il max che possiamo fare noi <italiani è cm faccio io adesso ritagliare qualche buono sulle confezioni per il prox acquisto dello stesso prodotto, e guardare tutti i gg i volantini delle offerte e recarsi nel negozio dove la praticano e farsi scorta del prodotto in offerta, sempre che ci interessi! ciao a tutti

  24. Eva X favore potresti darmi il sito della danone !!???!

  25. Ve lo immaginate in Italia quanti problemi potrebbero insorgere alle casse presentando, non dico tutti quei coupon, ma anche solo una decina di essi, casse, cassieri e direttori da noi vanno in tilt anche per una cagatina di mosca, figuriamoci … non siamo l’America e non lo saremo mai.

    • Non sarà mai come in America ti danno buono sconto da 1€ ma devi spendere 10 euro per usarlo ma dai qui sono pazzi per i soldi non vengono mai incontro alla gente enon lo farano mai.
      Però aiuterebbe molto questa cosa.

      • ma credi davvero che lo facciano per “andare incotro alla gente”?!guardate che c’e’ un tornaconto ben preciso e non vi consiglio di desiderare la societa’statunitense.noi ci si lamenta ma la’ sono molto spietati…date retta

  26. in italia è impossibile fare così.
    -gli sconti non sono cumulabili nè tra di loro nè su promozioni già effettuate dal negoziante
    -la maggior parte degli sconti in italia si basano su una percentule (sconto del 10-20-30-50%)e questi non portano mai ad avere un 90-100% di sconto su un singolo prodotto anche se fossero cumulabili tra loro, invece in america sono del tipo “risparmi 20-30-40-50 centesimi su questo prodotto”
    -qui non esiste più il paghi 1 compri 2 o paghi 2 e compri 3

    del resto è anche normale che qui non è possibile arrivare oltre il 50% di sconto visto che è antieconomico per il rivenditore, fossi io mi tirerei i capelli quando mi arriva quella con merce per un valore di 800-1000 euro e alla fine paga 20 euro

    • Andrea scusa ma penso che tu non abbia ben capito come funziona…al negoziante non interessa nulla dei buoni sconto che gli porti! a lui vengono pagati quei buoni! la ditta che fornisce il prodotto fornisce anche gli sconti proprio per invogliare la gente a comprare. quando un rivenditore prende un buono sconto e lo passa in cassa il computer calcola automaticamente di quanti soldi si è creditori nei confronti della ditta che ha emesso i buoni. di conseguenza come alcuni americani fanatici fanno la spesa gratis o quasi il rivenditore acquista gratuitamente i prodotti da vendere…e stai pure certo che non ci perde mai :) c’è poi da valutare il fatto che anche se i buoni sconto sono del supermercato stesso il proprietario sa perfettamente che su 1000 persone una li usa come quelle del programma,dieci li usano normalmente (come si fa qui) ed il resto della gente non li usa ma li legge. il loro scopo lo raggiungono sempre :D

    • Al Sì con Te proprio questa settimana hanno rimesso il paghi 1 compri 2 :)

  27. H visto il programma ieri sera e ne sono rimasto sconvolto! Essendo disoccupato da parecchi mesi sto cercando di risparmiare su tutto quello che posso. Ho letto che da noi non si può arrivare a certi livelli ed è vero; tuttavia ci si potrebbe organizzare in gruppi d’acquisto. Esempio: 5 famiglie stilano la lista della spesa di prodotti che usano abitualmente (pasta, latte, detersivi…) e si va a fare una spesa grossa da dividere poi tra le 5 famiglie. Alcune catene di supermercati non lasciano comprare troppi pezzi per articolo; perciò bisogna scegliere bene sia la catena che il prodotto, puntare sui prodotti “sottocosto” (io l’anno scorso ho comprato 30 pacchi di salviette umidificate per bambini e mi sono durate un anno ed ho speso veramente poco).

  28. E già… qui in Italia è impossibile trovare occasioni come accade in quel programma. :(
    Anche io utilizzo buoni spesa che fuoriescono dalla cassa di Panorama e… devo dire che alla fine qualche guadagno ce l’ho.
    Certo i buoni da spendere senza limiti, sono quelli che si hanno avendo raccolto i punti con la carta… ma se calcolate che ogni punto vale 1€ e per avere 1€ di sconto bisogna averne 100… beh! ecco che 100€=1€ di sconto (ma a volte vi sono quelli omaggio con i prodotti).
    Un trucco nel cercare di risparmiare nfacendo la spesa è quello di controllare il prezzo al KG e NON l’offerta.
    Molte volte, prodotti di marca, costano meno di quelli del supermercato e senza le offerte! :P

  29. gli sconti nei supermermecati italiani arrivano al massimo al 50%. In casi molto rari potete trovare i coupon per uno sconto in euro pubblicati dagli stessi produttori sulle confezioni (raramente nei giornali) da abbinare all’offerta.

    Succede molto di rado che si possano usare contemporaneamente ed ottenere cosi’ uno sconto maggiore. Fermo restando che lo sconto sulla confezione a volte e’ spendibile direttamente, in altri casi va usato per un acquisto successivo di fatto vanificando la maggior parte del risparmio.

    Negli stati uniti la quantita’ di merce venduta pro capite e’ molto piu alta e i prodotti pur essendo gli stessi non hanno le stesse formulazioni perche’ negli Usa praticamente tutto e’ legale. Cosi’ il reale prezzo della merce + il costo per trasporto, promozione etc e’ molto piu’ basso.

    e poi stiamo parlando di prodotti di infima qualita’ marchiati ma di infima qualita’, i loro bei carrelli sono pieni di cibo spazzatura, anzi fatevi un giro negli states e avrete difficolta’ a riconoscere gli alimenti///// vada bene risparmiare su certe cose…ma sul cibo poi vi costera’ 1000 volte di piu’ un medico.

  30. CAri Italiani, solo poche parole che ci confortano di vivere in questo paese: varietà alimentare che vuol dire salute, 15 ore a visitare i luoghi storici di questo paese invece di spenderli in uno squallido cappannone chiamato supermercato, concetto del consumismo assente visto che siamo in un mondo che voi dite “globalizzato” ed ognuno dovrebbe fare la sua parte per produrre di meno inquinando di meno(che diamine ci faccio con 700 deodoranti della stessa marca che scadono e diventano inutilizabili?),
    visto che le medicine che scadono non credo che gli americani le riutilizzino, ne potrebbero donare un po a qualche africano.

  31. buongiorno a tutti vorrei delle informazioni sui buoni io sono di taranto visto che adesso ho seri problemi economici mio marito lavora all’ilva come saprete siamo in cattive acque ho 3 figli è in arrivo il 4 nn so come fare potete darmi dei siti dove scaricare dei buoni sconto spesa vi ringrazio ne ho veramente bisogno ciao a tutti

  32. vorrei anche io apere come ottenere i buoni sconto per la spesa

  33. Gente, Italiani o americani che siate :-) per smorzare un po’ la crisi e dare un minimo sollievo alla spesa vi consiglio vivamente di inserire la parola Coupon nel cerca in alto a sx: troverete tutti gli articoli inerenti e, seguendo le istruzioni, potrete facilmente stampare i vostri sconti.

  34. Chiedo scusa, sarei curioso di sapere cosa ci guadagnano i supermercati e le industrie dei prodotti a darli gratis ai clienti?

    • Si fanno conoscere. Uno li prova, se poi si trova bene è probabile che successivamente possa diventare un cliente.

  35. Poi in italia c’è scritto sul depliant che arriva a casa dei supermercati che le offerte non sono cumulabili quindi se un prodotto è gia in offerta non è cumulabile con buoni scotto oppure offerte speciali quindi bisogna comprare o il prodotto a prezzo pieno e abinare il cupon o lo sconto oppure comprarlo in offerta, Poi se si porta al supermercato un coupone di valre superiore della mercie, non te lo danno gratis quindi non ti accettano il buono sconto o il coupone.

    • PEr la mia esperienza invece tutti i supermercati da cui mi servo abitualmente(Essalunga,Carrefour,Bennet) hanno sempre applicato il buono scono a prodotti in offerta su volantino,e una volta mi è capitato di prendere un prodotto ed avere un credito,piccolissimo, erano 10 cent che mi è stato scontato dalla spesa perchè il buono viene conteggiato alla fine.
      CRedo dipenda molto dalla politica del negozio e dall’umore della cassiera in generale.

  36. ciao a tutti adesso su facebook trovate un buono sconto da nostromo da 1 euro e da sperlari due buoni da 50 centesimi se voi avete trovato degli altri fatelo sapere grazie

  37. all’ipercoop di livoro per chi interessa ci sono buoni sconto per le salviettine chilly e sulla linea neutro roberts zero da 0,50 centesimi l’uno