Bonus 200 euro: a chi spetta e quando sarà erogato

0

Hai diritto al Bonus 200 euro? Quando lo riceverai? Hai preparato l’autocertificazione?

Scopriamo come funziona.


Il Bonus 200 euro consiste nell’erogazione una tantum di 200€ direttamente in busta paga per dipendenti e pensionati con redditi fino ai 35.000€, al fine di sostenere le famiglie dopo i rincari di bollette, carburanti e l’aumento dell’inflazione.

Quando arriva il Bonus 200 euro?

L’Inps ha chiarito ieri che “la retribuzione nella quale riconoscere l’indennità da parte dei datori di lavoro è quella di competenza del mese di luglio 2022”.

Autocertificazione

Ricorda che, se sei un dipendente privato o subordinato hai bisogno di una autocertificazione con la quale si dichiara di non essere titolare di un trattamento pensionistico o del reddito di cittadinanza. Al momento non esiste ancora un modello “ufficiale” di autocertificazione diffuso dal ministero.

A chi spetta il Bonus 200 euro

Il bonus di 200€ spetta a:

  • ai dipendenti che hanno beneficiato dell’esonero contributivo dello 0,8% nel primo quadrimestre 2022 e percepito un reddito imponibile mensile massimo di  2.692€ in uno di questi mesi;
  • ai titolari di indennità di disoccupazione ai quali, come nel caso dei dipendenti pubblici, non è necessario presentare alcuna autodichiarazione;
  • ai pensionati residenti in Italia e con un reddito personale ai fini Irpef per il 2021 inferiore a 35.000€;
  • ai lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle gestioni previdenziali obbligatorie Inps. Ma in questo caso manca tuttora il decreto attuativo.

Che ne pensi?
Ne parliamo su scontOmaggio: Uniti nel Risparmio, il nostro gruppo Facebook (unisciti anche tu, ti aspettiamo!).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here