Come funziona la “Lotteria degli scontrini”: ogni mese vinci fino a 50.000€!

13

Finalmente si scopre come funziona l’attesa “Lotteria degli scontrini“, che permetterà a tutti i cittadini di provare a vincere da 10.000€ a 50.000€ semplicemente richiedendo gli scontrini dei propri acquisti agli esercenti. Scopriamo i dettagli.

Con la nuova manovra finanziaria il governo ha definito meglio come funzionerà la “Lotteria degli scontrini”, che inizierà da Luglio 2020 (inizialmente era prevista il 1° gennaio ma l’inizio è stato posticipato).

Potranno partecipare tutte le persone fisiche maggiorenni residenti nel territorio italiano che effettuano acquisti di beni o servizi, fuori dall’esercizio di attività di impresa, arte o professione presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi.

Per prendere parte al concorso sarà necessario un codice lotteria, da chiedere via internet all’Agenzia delle Entrate mediante il Portale della Lotteria.

Per ogni acquisto che effettuerai, di importo non inferiore a 1 euro, dovrai comunicare al commerciante il tuo codice personale e automaticamente dei biglietti virtuali per partecipare all’estrazione della Lotteria degli Scontrini: ogni 0,10€ (10 centesimi) riceverai 1 biglietto (questo dato non è stato confermato).

Se però pagherai con bancomat o carta, riceverai automaticamente il doppio dei biglietti. Quindi, a titolo di esempio, per un acquisto di 10 euro, riceverai 100 biglietti se paghi in contanti oppure 200 biglietti se paghi con bancomat o carta (di credito o di debito).

Le vincite saranno 3 ogni mese, ma a regime sembra che avverranno con cadenza settimanale. Verrà allestito un apposito sito web per controllare le estrazioni. I premi saranno i seguenti:

  • 1° premio, 50.000€;
  • 2° premio, 30.000€;
  • 3° premio, 10.000€.

Infine ci sarà la super estrazione finale di fine anno, con in palio 1.000.000€, un milione di euro!

Tutti i premi vinti alla Lotteria degli Scontrini saranno esentasse e non concorrono a formare reddito. Inoltre, per incentivare l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronici (carte e bancomat) potranno essere istituiti premi speciali con estrazioni aggiuntive. Infine ci saranno anche premi per gli esercenti.

Che ne pensi?

Resta aggiornato con il mondo del Risparmio su scontOmaggio: iscriviti gratis alla newsletter (se hai poco tempo a disposizione) e seguici sui social, soprattutto sul nostro iper-attivo gruppo Facebook scontOmaggio: Uniti nel Risparmio e sul nostro canale Telegram.

scontrini

13 Commenti

    • Ovviamente. E’ una misura per contrastare il riciclaggio (che avviene con i contanti) e l’evasione (dando un motivo all’acquirente di chiedere lo scontrino)

  1. Già adesso negli supermercati ci sono file lunghissime alle casse in certi orari, figuriamoci se devi pure dare il codice fiscale!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here