La7 La Gabbia: “Grazie ai coupon faccio la spesa quasi gratis”

15

I buoni sconto per la spesa sono andati in onda anche ieri a La Gabbia su La7, vuoi rivedere il servizio?

La protagonista è ancora Valeria che, dopo L’Aria che tira, spiega nuovamente come fa a risparmiare 150/200 euro al mese grazie a coupon, operazioni a premi, sondaggi e concorsi. Anche tre significativi esempi di spesa dove è riuscita ad azzerarne due e ad andare a credito sulla terza!

Rivedi il servizio (dura circa 6 minuti) direttamente qua sotto, oppure clicca qui per riguardarlo su La7.

E, se anche tu vuoi rispettare l’11° comandamento “non pagare mai a prezzo pieno” ecco gli articoli che devi sempre tenere presente su scontOmaggio:

15 Commenti

  1. non vorrei che fosse una “dipendenza da buoni sconto” con tutta questa mania di proporsi

    • In realtà non si è proposta. Dopo l’articolo apparso su La Stampa, è stata contattata da alcune emittenti e questo è il risultato. Ed immagino che verrà contattata ulteriormente dato l’interesse che suscita l’argomento.

      È comunque un bene per tutti noi, più se ne parla più coupon avremo 😉

      • Anche se abbiamo più coupon i supermercati li stanno rifiutando. Ultimamente più supermercati mi hanno rifiutato i coupon per cui anche se sembra un passo avanti in realtà è un passo indietro.

  2. Benissimo! Bel servizio. Semplice, chiaro e soprattutto vero! Complimenti anche a Scontomaggio! 😉

  3. bene, sta diventando famosa! E’ vero, è un bene per tutte noi, almeno anche le commesse e i direttori dei supermercati si chiariscono le idee!

  4. Comunque non trovo che sia un buon servizio, capisco che non bisogna citare marche ma sembra come una cosa astratta e se mi metto nei panni di chi non sa nulla dell’uso dei coupon di certo questo servizio non da informazioni in più!

  5. Brava!! Peccato che le marche dei prodotti siano scadenti e i prodotti per il corpo contengano petrolati e siliconi, inaccettabile!! Non userei mai questi prodotti su una bambina! Invece di valorizzare dei buoni prodotti, aiutiamo quelli che generano schifezze 😣

Comments are closed.